Mauritius -Info di viaggio

Mauritius_map 1
Mauritius Mappa

Pensate ad infinite spiagge bianche sabbiose scintillanti e sbalorditive. Pensate a circa cento tonalità di azzurro nell’Oceano. Aggiungete un paesaggio composto da distese piantagioni di canna da zucchero, da riserve nazionali, da centinaia di specie di uccelli e da montagne tropicali a dir poco scenografiche. Guarnite il tutto con un mix di culture, popoli e tradizioni e avrete l’isola di Mauritius, un posto incantevole, anzi, il posto perfetto per iniziare un nuovo capitolo della vostra vita esattamente come abbiamo fatto io e mia moglie Arianna. Qualcuno la chiama isola dell’armonia, armonia di profumi e sensi, tra fragranze di vaniglia, banani e frangipane. Fatto sta, che già sull’aereo, ci siamo resi conti di aver scelto la meta giusta per il nostro viaggio di nozze. I 330 chilometri di costa, infatti, danno il benvenuto ai turisti alla ricerca di natura al 100%: mare, giardini lussureggianti, una fauna

MU 1
Flic en Flac

ricchissima. Situata nell’Oceano Indiano, Mauritius gode di un clima caldo tutto l’anno e vanta una delle spiagge nella top ten della classifica Lonely Planet: Flic en Flac, una lunga lingua di sabbia orlata da canne di zucchero sul lato occidentale dell’isola. A breve distanza da lì, c’è persino un casino dove io e Arianna abbiamo trascorso ore di divertimento puro. Cullati dai venti alisei che soffiano sull’isola, non vi resterà che scegliere la sistemazione più adatta per il vostro soggiorno: si va dai resort lussuosi a sistemazioni spartane messe a disposizione dai nativi, che spesso affittano case e automobili per escursioni.

MU 2
Pamplemousses

Gli spiriti romantici come noi, devono fare obbligatoriamente tappa a Pamplemousses, cittadina a nord, famosa per i giardini di Sir Seewoosagur Rangoolam. All’ombra di piantagioni di pompelmo, si è fermato il poeta francese Charles Baudelaire e innamorandosi di una fanciulla del posto le ha dedicato una lirica. Sempre all’interno dell’isola, Mauritius è uno scrigno verde che si schiude agli appassionati di trekking. Le scarpinate più impegnative sono nella Réserve Forestière Macchabée e nel Black River National Park. Da provare però, anche le colline intorno Moka Town. Vi sarete così meritati un rinfrescante “lassi”, bevanda a base di yogurt e acqua fredda, o un “alouda”, infuso di agar, latte ed essenze. Abbandonando gli scarponcini, è tempo di concedersi un bel bagno, magari in un posto isolato. E così come per incanto, un autobus che percorre la costa vi lascerà a Belle Mare, sul lato orientale dell’isola, all’ombra di verdeggianti alberi di casuarine.

MU 3
Belle Mare

Altre coste su cui crogiolarsi al sole o praticare sport, sono l’insenatura di Blue Bay a sud-est, meta molto amata dai windsurfisti e Cap Malheureux, il punto più a nord delle Mauritius, che fronteggia l’Ile Ronde, dove vive il fetonte, lucertolone piatto tipico del luogo. Sempre a nord, c’è Trou aux Biches dove si arriva per il Blue Safari Submarine: un sottomarino vi porterà a 30 metri di profondità per scoprire i segreti e la bellezza della barriera corallina. Se le emozioni sono troppe, meglio concedersi un trattamento in una delle rinomate Spa dove le tecnologie più all’avanguardia si sposano con un lusso discreto. Regalatevi un massaggio a base di profumato Ylang – Ylang, per vincere lo stress e per avere una pelle rinata e luminosa. Le beauty farm qui traboccano di proposte: massaggi shiatsu, ayurvedici, riflessologia plantare, talassoterapia, linfodrenaggio, senza trascurare fanghi e trattamenti con oli aromatici. Ma non andate via dall’isola senza una puntatina nella capitale. Port Louis, meltin pot di culture, inebria con le fragranze di rum e spezie che si spandono dal mercato tra Farquhar e Queen Street o dal centro commerciale a Caudan Waterfront. Il paesaggio va dalle pagode cinesi, alla moschea di Jummah, fino alle cattedrali di St. Louis e St. James. E con le forze che restano lanciatevi nel sensuale ballo nazionale della sega, una musica popolare moderna che mescola ritmi di danze africane, reggae giamaicano e tradizioni creole, a Le Clos St. Louis Bar.

MU 4
Caudan Waterfront

Vi divertirete tantissimo alle Mauritius, il paradiso come ve lo potete immaginare. La sua atmosfera pacifica e rilassata vi conquisterà immediatamente, non meno delle stupende spiagge e del mare blu-cobalto, ma vi contagerà anche la sua allegria, con i tanti sapori e colori, la cucina cinese, indiana, francese e africana e la vitalità dei suoi abitanti.

Rispondi