Viaggio da sogno alle Maldive

Meravigliose spiagge bianche e deserte, una barriera corallina unica, tante incantevoli lagune, l’acqua del mare calda e piena zeppa di pesci di qualsiasi colore, il tutto immerso in una lussureggiante vegetazione tropicale. Sono le Maldive, un arcipelago di ben 1190 isole coralline tutto da scoprire e visitare. Insieme a mia moglie, abbiamo sempre desiderato poter fare un viaggio in un luogo di pace e di puro relax. Al matrimonio, come tutti, siamo arrivati sfiniti fisicamente e mentalmente. Dopo esserci consultati con la nostra agenzia Icaro Viaggi,s1.jpg abbiamo deciso di recuperare le energie con un viaggio da sogno: un’isola delle Maldive. Nessun problema per il periodo del viaggio, visto che il clima maldiviano è tendenziamente bello per tutto l’anno con temperature che oscillano tra i 29 – 32 °C diurni e i 25 – 26 °C notturni. Così, il giorno dopo il matrimonio, valige e sogni in mano, siamo partiti con l’aereo. Già prima di atterrare, ci siamo resi conto di quanto fossero belli questi luoghi, a cui nemmeno la tv rende giustizia. Dall’aeroporto dell’isola Hulule, vicinissimo la capitale Malè, si va sull’isola scelta in motoscafo, tra banchi di delfini e un mare paradisiaco. Quasi ogni resort turistico, ha degli assistenti italiani che accolgono i turisti del Belpaese.

s2.jpg

Quando siamo arrivati nel nostro, Giovanna, dolcissima e preparatissima, si è subito presentata accogliendoci con una salvietta fresca e un bel thè freddo alla menta che ci ha dissetato dalla immensa calura che si sente molto soltanto il primo giorno. Ci ha subito accompagnato nella nostra camera da sogno, con due terrazzi tra cui uno con lettino e due poltrone per prendere il sole sorseggiando un bel cocktail. La spiaggia del nostro atollo era stupenda, sabbia bianchissima e mare trasparente, con alle spalle sinuose palme da cocco, mangrovie, banani, alberi del pane, intricati banyan tree.

s3

Ogni ombrellone aveva delle comodissime sdraio tutte fornite di materassino. Nell’isola c’erano 3 bar e alcuni ristoranti dove si mangiava veramente bene la cucina maldivese a base sopratutto di tonno e cocco. Tante le possibilità di divertimento: i villaggi organizzano infatti quotidianamente una serie di iniziative per tutte le età e per tutti i gusti: a me e mia moglie, hanno fatto impazzire la stramba corsa dei paguri e lo snorkeling safari della durata di mezza giornata. E’ stata un’esperienza meravigliosa. Abbiamo nuotato insieme alle tartarughe, agli squaletti e ad una miriade di pesciolini colorati. Un altro giorno, oltre alle nuotate e al relax al sole abbiamo fatto un’escursione con un doni, una tipica imbarcazione maldiviana e siamo andati alla volta di un’isola deserta, ammirando il tramonto. Per gli amanti degli sport acquatici è possibile, a seconda delle disponibilità nei resort, fare windsurf, canoa, surf da onda, kite, catamarano e pesca d’altura. Non è richiesto nessun tipo di patente nautica, per gli amanti della vela, ma occorre dimostrare all´istruttore che si è in grado di portare il mezzo e fare attenzione alle ristrettezze di accesso alle isole. Io ho circumnavigato l’isola con la canoa e dopo, insieme all’istruttore di diving Lathif, ho perlustrato la barriera corallina armato di pinne, maschera e boccaglio. Ho scoperto un regno a sé, un vero acquario naturale dove ogni incontro è un’emozione unica: coralli dai mille colori, pesci dalle livree sgargianti e dalle forme più disparate che vi girano intorno incuriositi, mante che volteggiano sopra di voi, tartarughe o innocui squali che vi sfrecciano accanto. Mia moglie, invece, ha preferito fare Yoga con vista sull’Oceano e poi un giro rilassante nella Spa del villaggio dove è stata accolta con della frutta e salutata con una buona tisana. Un’altra ottima qualità di questa meta, è la facilità di pagamento.

s4.jpg

Nonostante le Maldive usi la Rufiya come moneta, ovunque i pagamenti possono essere effettuati in euro e con la carta di credito, senza il bisogno di dover obbligatoriamente cambiare valuta. Ricapitolando, spiagge idilliache, migliaia di isolette, due dozzine di atolli nell’Oceano Indiano: queste sono le Maldive, un sogno per gli amanti del mare. Potrete nuotare fino alla barriera corallina, o ammirarla direttamente dalla spiaggia. Lagune turchesi, giardini subacquei di coralli, palme frondose e una popolazione accogliente e ospitale vi faranno sentire come in un paradiso, rispettati e liberi.

Rispondi