Ah però… il Perù!

peru mapIl Perù è un paese del Sud America, situato nella parte occidentale di quel continente, di fronte all’Oceano Pacifico meridionale e a cavallo della lunga catena montuosa delle Ande. Il Perù confina con l’Ecuador e la Colombia a nord, il Brasile e la Bolivia a est, e il Cile a sud. Le attrazioni principali sono sia il patrimonio archeologico immenso delle culture precolombiane, poiché questo Paese fu il fulcro dell’impero Inca; ma non possiamo tralasciare la gastronomia, l’architettura coloniale e i paesaggi bellissimi.

Le gemme archeologiche peruviane sono un patrimonio incredibile che aspetta solo di essere scoperto da avventurosi viaggiatori. Stupisciti di fronte a giganteschi e maestosi templi monumentali. Il suggestivo Machu Picchu di sicuro è il cavallo di battaglia del Perù più tradizionalmente turistico, ma ci sono molti altri siti affascinanti – e nuove scoperte importanti vengono costantemente portate alla luce.

per 4Esplora i resti polverosi di Chan Chan, le più grandi rovine precolombiane di tutte le Americhe. Ammira i geroglifi enigmatici incisi nell’arida terra di Nazca. Oppure avventurati nelle selvagge che circondano la fortezza di Kuelap. I grandi musei di Lima rivelano in dettaglio la raffinatezza, l’abilità e la passione di queste civiltà perdute. Visita le comunità remote e scopri le antiche tradizioni tuttora in uso.

Non è necessario essere un appassionato di storia per goderti il ​​Perù, che offre anche grandi meraviglie naturali. Le Ande percorrono tutta la lunghezza del paese, arrivando a quasi 7.000 metri e separano l’arida striscia costiera dalla lussureggiante foresta pluviale amazzonica offrendo una vasta gamma di esperienze di viaggio.

per 1Dalla giungla esotica al deserto costiero attraverso le vette mozzafiato delle Ande, l’incredibile varietà di posti da visitare in Perù offre un potenziale per l’avventura illimitato. Sia che tu voglia percorrere il sacro sentiero Inca, bere pisco sour in una città coloniale sonnolenta, nuotare con i delfini rosa o remare giù per l’Amazzonia in una piroga, questo è senza dubbio il Paese da esplorare. Ovunque tu vada, la vibrante cultura andina del Perù, una delle più eccitanti delle Americhe, renderà più interessanti i tuoi viaggi: le città dell’altopiano nascoste esploderanno di colori nei giorni di mercato e le feste locali vengono sempre celebrate con entusiasmo sfrenato.

Una domanda esistenziale perseguita tutti i peruviani: cosa mangiare? Ceviche con scaglie di peperoncino e mais infuocato, stufati a fuoco lento, vellutato cioccolato amazzonico. Nella capitale della cucina latina, la possibilità di scelta vi stordirà. La grande diversità geografica e culturale si riscontra nell’incredibile varietà di ingredienti che vanno dai tuberi degli altipiani ai frutti della giungla tropicale a una cucina complessa di influenza spagnola, indigena, africana e asiatica. Esplora la generosità dei mercati alimentari. Assaggia gli anticuchos alla griglia (spiedini di manzo) agli angoli delle strade e concediti di spendere qualcosina in più per provare la squisita cucina novoandina (nouvelle cuisine peruviana).

per 2Il tempo in Perù varia in base all’area geografica; i cambiamenti di altitudine sono così estremi che il clima passa dalle temperature freddissime della neve nelle montagne al sole bollente sulla costa. Allo stesso modo, la costa copre un tratto così ampio che la temperatura cambia drasticamente man mano che ti dirigi verso sud. Sulla costa l’inverno dura da giugno a settembre. Il tempo tende ad essere coperto e leggermente umido in questo momento, ma raramente molto freddo. Non piove quasi mai nella maggior parte della costa, tranne aTumbes e a Piura, che hanno climi tropicali. Da giugno a settembre, le zone montuose sono spesso soleggiate durante il giorno ma fredde di notte. Questa è l’alta stagione turistica e il momento migliore per visitare la maggior parte delle regioni. La stagione delle piogge nelle Ande inizia a settembre e raggiunge i picchi tra gennaio e marzo e questo è un periodo terribile e talvolta pericoloso per le escursioni. Forti piogge in montagna e nella giungla si registrano da dicembre ad aprile. È piovoso e caldo per la maggior parte dell’anno, ma tra marzo e settembre ci sono occasionali ondate di freddo.

per 3Per i viaggi in Perù sono necessari vestiti molto leggeri per l’estate sulla costa; al contrario abbigliamento termico, cappelli, guanti e giacche da sci per l’inverno in montagna. Può diventare gelido di notte in quota e rimanere caldo e appiccicoso nelle notti nella giungla. Gli indumenti impermeabili sono assolutamente raccomandati per la stagione delle piogge, perché i cieli si aprono improvvisamente.

Rispondi