Le 3 anime della Colombia

colombia-mapQuesto splendido paese tropicale offre una grande varietà di contrasti, tanto nei suoi paesaggi mozzafiato, quanto nei costumi dei suoi abitanti e nella sua biodiversità immensamente ricca, compresa la sua flora e fauna. Questo Paese che si trova sulla punta settentrionale del Sud America è l’unico paese ad avere una costa sia del Pacifico che caraibica. Le Ande, che si estendono da nord a sud lungo il bordo occidentale, dividono il paese in tre enormi rami: la costa caraibica con la maestosa Sierra Nevada de Santa Marta; la costa del Pacifico, piena di vaste giungle inesplorate, e la regione di Orinoquia/Amazzonia, con le sue terre vergini e selvagge, alcune delle quali sono ancora del tutto intatte.

col 4La Colombia condivide una parte dell’Amazzonia, considerata il più grande “polmone” del pianeta, e le sue due milioni di chilometri quadrati di giungla con Venezuela, Brasile, Perù ed Ecuador. La regione di Orinoquia, che costituisce le vaste pianure della Colombia orientale, si estende fino al confine con il Venezuela. La posizione geografica della Colombia è un punto di incontro tra le tre Americhe.

Confina con i due oceani più grandi del mondo e la sua particolare condizione di essere contemporaneamente un paese caraibico, andino e amazzonico con risorse naturali e ricchezze rivelano un grande potenziale di esplorazione e scoperta in questa terra di grande bellezza naturale.

col 0Il turismo in Colombia cresce in modo esponenziale, con migliaia di persone in più che affollano la destinazione sudamericana negli ultimi anni, dopo decenni in cui è praticamente vietata, a causa di disordini politici. Tuttavia, il numero di turisti in Colombia è ancora relativamente piccolo rispetto ai suoi vicini più visitati, Perù ed Ecuador. Ci sono ancora molti tesori naturali inesplorati da scoprire, dal nuoto tra le mangrovie al chiaro di luna fino agli uccelli rari tra le montagne remote. I colombiani sanno anche come godersi la vita e un viaggio non sarebbe completo senza recarsi nei posti migliori per mangiare, bere e ballare. Le persone sono molto rilassate e amichevoli, il loro spirito latino risplende tra le piccole città coloniali lungo la costa caraibica, i grandi parchi nazionali, le valli andine, le montagne e la foresta pluviale che si combinano per fare di questo Paese una meta straordinaria.

col 2Conosciuta per le sue bellissime spiagge caraibiche, le persone amichevoli e gli squisiti edifici coloniali, Cartagena dovrebbe essere sull’itinerario di tutti quando si visita la Colombia! La vecchia città di Cartagena è arroccata dietro un vecchio forte spagnolo. Abbondanti monasteri, chiese, piazze e palazzi sono sparsi in tutta la città, creando un luogo meraviglioso per esplorare parte del passato coloniale della Colombia. Se sei alla ricerca di spiagge caraibiche venute fuori da un racconto di pirati, non lontano da Cartagena ci sono acque cristalline e magnifiche scogliere. C’è un’abbondante vita marina, perfetta per lo snorkeling e le immersioni subacquee, con spiagge meravigliose dove rilassarsi dopo una dura giornata di nuoto! Dalle lussuose località di villeggiatura, alle sistemazioni economiche, la costa di Cartagena ha molto da offrire a tutti, mentre un viaggio al Parque Nacional Tayrona ti regalerà spiagge disabitate e una ricca fauna selvatica che si combinano per lasciarti ricordi indelebili: potresti persino volerti accampare sulla spiaggia, dormendo sulle amache!

col 3Ciudad Perdida, costruita tra l’XI e il XIV secolo, è una delle più misteriose città antiche del continente, probabilmente seconda solo a Machu Picchu. Ancora più avvolta nel mistero è San Agustín, dove più di 500 antiche statue scolpite a grandezza naturale – alcune di 5000 anni e di origine enigmatica – punteggiano la campagna circostante. E poi c’è Tierradentro, dove elaborate tombe sotterranee scavate da un popolo sconosciuto aggiungono ancora più mistica al passato della Colombia. Quello che offre questo Paese è un tesoro fuori dai radar che custodisce città e villaggi meravigliosamente conservati che si stagliano nella nostra epoca raccontandoci chiaramente la loro storia antica di secoli e piena di fascino.

col 1Il periodo migliore dell’anno per visitarlo è in uno dei periodi più secchi: da dicembre a marzo o da luglio ad agosto. Anche questo è un buon momento per fare escursioni. Tieni presente anche le festività religiose: Santa Semana è un periodo meraviglioso per viaggiare in Colombia per le celebrazioni davvero belle e uniche, ma gli hotel raddoppiano le loro tariffe e sono spesso sold-out.

Rispondi