Altissima, purissima…Svizzera

Swiss map.jpgCome immagini la Svizzera? La vedi con gli occhi di Heidi, è ovvio: laghi alpini, infinite montagne, prati pieni di fiori, villaggi suggestivi, aria fresca, le alpi, le caprette e le mucche al pascolo libere sui campi. Sì, la Confederazione Elvetica è tutto questo.

SW 6.jpgPoi è uno dei paesi più sicuri al mondo, senza cattive stagioni e anche molte città da esplorare. Inutile dire che una visita in Svizzera dovrebbe essere sicuramente nella lista dei desideri di tutti. Questo è un paese che ospita alcuni dei laghi più idilliaci del mondo e montagne iconiche come il Lago di Ginevra, l’Eiger e il Cervino. Le città sono molto interessanti dal punto di vista artistico e architettonico con capolavori urbani del calibro di Berna o con il centro storico di Basilea, davvero ricco di fascino.

SW 5Cultura d’avanguardia Sempre innovativi, gli svizzeri hanno sempre abbracciato il nuovo e lo sperimentale. Catturare lo zeitgeist su e giù per il paese attraverso tantissimi luoghi culturali, architetture che attirano l’attenzione e gallerie d’avanguardia. L’ondulato Zentrum Paul Klee di Berna con il marchio dell’architetto Renzo Piano, il Vitra Design Museum di Basilea progettato da Frank Gehry e la stupefacente Fondation Beyeler, il centro di Mario Botta di Lugano e la galleria MASI all’avanguardia, e il museo d’arte di Ginevra Moderne et Contemporain in una rinnovata fabbrica degli anni ’50 sono solo la punta dell’iceberg culturale.

SW 2Questo piccolo paese ospita mostre di livello internazionale ed eventi di caratura mondiale come il Montreux Jazz festival e il famoso shopping chic a Zurigo e Ginevra, e ti renderai conto che in Svizzera c’è molto di più rispetto agli orologi a cucù, allo jodel e al cioccolato, perché la Svizzera è nel cuore dell’Europa e come tale è influenzata da tutti i tipi di cibo, lingue, architettura e persone e restituisce questo mix in un modo originale e meraviglioso: se fai un giro a Zurigo, la città più grande della Svizzera, prova a contare quante lingue diverse ascolterai!

SW 4I paesaggi incantevoli della Svizzera richiedono uno spirito d’avventura formidabile. Lo sci e lo snowboard nei Grigioni, nell’Oberland bernese e nella Svizzera centrale sono vere giostre invernali. Quando i pascoli diventano verdi, sentieri e piste ciclabili abbondano nelle zone montuose incastonate di ghiacciai e più in basso lungo le valli perdute, le scintillanti rive del lago e le vigne color verde brillante. Poi ci sono quelle esperienze da fare a ogni costo, come vedere la facciata nord cesellata di Eiger da vicino o raggiungere il ghiacciaio pieno di crepacci su Jungfraujoch. E la parte migliore è che non è necessario essere un alpinista per farlo.

SW 3Opposto e complementare, il fascino delle città: la capitale Berna con il suo centro storico medievale e l’arte moderna di livello mondiale, Basilea profondamente germanica e la sua audace architettura, l’elegante Ginevra con il lago più grande d’Europa, Losanna amante della festa, Zurigo con i suoi bar lungo il fiume, sul distretto industriale occidentale. Castelli e birre artigianali, concerti e ristoranti new-wave: troverai tutto nelle città svizzere. E l’urban non è mai stato così vicino all’aria aperta: in pochi minuti puoi raggiungere le vette vicine, rilassarti nei bar sul lungolago con vista sulle Alpi, o goderti rinfrescanti nuotate nel Reno, Aare e Limmat.

SW 1La varietà è il sale della vita rurale in questa terra ricca e verde, dove la tradizione alpina è radicata nel calendario agricolo e le montagne che si levano in volo sono una corona di ghiaccio sui campi verdissimi. Il territorio è costellato di villaggi con granai di legno costruiti su palafitte per tenere lontani i topi e da chalet illuminati da fiori di geranio rosso. Mercati antichi, fiere folkloristiche, sventolando bandiere e concerti di corno alpestre incidono il passare delle stagioni in ogni anima. E poi c’è il cibo: una sostanziosa e gustosa celebrazione gastronomica del formaggio morbidissimo pronto a essere fuso, insieme a cioccolato vellutato, selvaggina autunnale e carni essiccate all’aria.

Rispondi