Albania, il segreto del Mediterraneo

Albania map.gifSpiagge idilliache, clima caldo, ricca storia, spettacolari paesaggi montani e prezzi d’occasione; sembra una lista di desideri impossibile per una destinazione europea. Eppure l’Albania soddisfa tutti questi criteri e molto altro ancora. Nell’ultimo quarto di secolo, questa terra balcanica è gradualmente emersa dal suo austero bozzolo comunista e i viaggiatori esperti hanno preso nota. L’Albania rimane ancora oggi fuori dai radar del turismo di massa; è il “segreto del Mediterraneo”.

ALB 2.jpgLa capitale, Tirana, è un luogo curioso e cosmopolita. I suoi innumerevoli palazzi d’epoca comunista sono stati rallegrati da colori vivaci e in alcune parti della città siedono spalla a spalla con l’architettura ottomana e italiana. È una città disordinata, ma selvaggiamente viva, con il costante ronzio del traffico e la cacofonia delle voci che si aggiungono al ronzio. Tirana ti conquisterà perché è vivace, piena di ristoranti tradizionali e bar alla moda.

ALB 5Tuttavia, se vuoi conoscere davvero questo paese dovresti dirigersi verso l’entroterra montuoso, in particolare presso le città addormentate sulle colline di Berat e Gjirokastra – entrambi essenzialmente musei all’aperto della vita in epoca ottomana. Gli escursionisti appassionati vorrebbero esplorare la valle di Valbona, dove le montagne calcaree carsiche ospitano stupefacenti biodiversità, e mentre le cime innevate degli interni scendono verso l’oceano, le spiagge immacolate lungo la costa ionica sono tra le sabbie meno frequentate del Mediterraneo.

ALB 1Nell’entroterra, sentieri escursionistici pietrosi si intrecciano tra le montagne lunari e scolorite dal sole, dove remoti villaggi rurali offrono un caloroso benvenuto a tutti i visitatori curiosi. Con strade sterrate e linee di autobus inaffidabili, raggiungere l’interno del paese può essere di per sé un’avventura. Ma quando la logistica del viaggio si rivela difficoltosa, c’è sempre la consolazione di piatti preparati con cura, vino gustoso e locali sempre ospitali.

ALB 3Da numerosi siti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO a montagne lussureggianti e spiagge cristalline albanesi lungo la Riviera, l’avventura ti aspetta ad ogni angolo, con la sua combinazione vincente di spiagge sabbiose, storia avvincente e prezzi accessibili. Se poi riesci a staccarti dall’asciugamano, ci sono anche interessanti resti di storia greca, ottomana e comunista da esplorare nelle città vicine alla costa. Di particolare rilievo sono i bunker a cupola ora deteriorati, follie paranoiche ordinate dall’ex-sovrano Enver Hoxha.

ALB 4L’Albania ha un clima mediterraneo, con estati calde e secche e inverni freschi e umidi nelle pianure. Negli altopiani, la neve può cadere da novembre a marzo; le città di montagna sono molto fredde in questo periodo dell’anno.

Rispondi