Irlanda, vieni a scoprire perché il mondo è pieno di pub irlandesi…

irlanda map.gif

Perché andare in Irlanda?

Ci sono davvero migliaia di motivi per visitare questo Paese millenario: Paesaggi mozzafiato e poi persone affascinanti e amichevoli, la cui natura lirica si esprime nel calore del loro benvenuto. Un paese da cartolina? Senza dubbio, tutto ciò che hai sentito è vero: l’Irlanda ti lascia senza fiato .

Tra i tanti luoghi imperdibili, per andare sul sicuro e mischiare poesia e avventura, annota sul tuo taccuino una visita presso la selvaggia e solitaria Connemara, dove sperimentare sensazioni e suggestioni come la più estrema solitudine; non dimenticare l’asprezza di Donegal, le maestose montagne di Morne, il famoso scenario delle contee di Kerry e Cork, e la famosa Causeway Coast.

IRL 5.jpgLa storia è ovunque, dai monumenti splendidi e misteriosi dell’Irlanda preistorica a Brú na Bóinne, Slea Head a Kerry e Carrowmore a Sligo, fino alle favolose rovine del ricco passato monastico irlandese a Glendalough, Clonmacnoise e Cashel. La storia più recente, invece ti propone la Titanic Experience di Cobh e poi la proibitiva Kilmainham Gaol a Dublino. E in Irlanda la Storia millenaria è anche così giovane che è ancora il presente, quindi immergiti nella cultura e nella tradizione con la immancabile esperienza in un tour dei taxi neri di West Belfast o vai ad ammirare i pittoreschi murales politici di Derry.

irl 2L’Irlanda è patria della cultura. I suoi punti di forza storici sono la letteratura e la musica, campi in cui questo paese si è tradizionalmente distinto, ma è ben rappresentata anche nella maggior parte degli altri settori. Ovunque tu vada scoprirai un’abbondanza di espressioni culturali. Puoi assistere a un’opera teatrale di un grande letterato a Dublino, goderti una session di musica tradizionale in un pub dell’Irlanda occidentale o sentire un po’ di buona musica elettronica in un club di Belfast. L’estate irlandese è piena di festival che celebrano di tutto, dai fiori alla letteratura.

irl 4Sull’aereo e lungo i vostri viaggi potreste sentirlo dire: tá Fáilte romhat (ciao a testa in giù): siete i benvenuti. O, più famoso, céad míle fáilte: centomila invitati. Parlare di semplice cordialità irlandese è una come la semplificazione eccessiva di un personaggio che è infinitamente complesso, ma gli irlandesi sono nondimeno sinceramente calorosi e accoglienti.

Quindi l‘Irlanda è un paese bellissimo, pieno di dolci colline verdi, castelli, belle scogliere a strapiombo, birra Guinness e gente del luogo ultra-amichevole. Sei ancora indeciso?Sappi che Dublino è una città vivace con ottimi pub e storia e poco fuori città troverai la campagna costellata di splendidi castelli immersi in poetici paesaggi, quindi è davvero difficile non divertirsi e non avere qualcosa da fare. Le ridotte dimensioni del paese lo rendono facile da esplorare indipendentemente dalla lunghezza del tuo viaggio. È una terra magica piena di meraviglie, storia e divertimento e non  raccomanderemo mai abbastanza di visitarla.

Nessuno torna insoddisfatto o infelice dall’Irlanda. Un paese festoso e scintillante, molto più della somma delle sue parti con i suoi paesaggi sono aspri e incantevoli allo stesso tempo, le sue città animate e piene di vita e la sua storia carica di infinite avventure, di antichi dei, santi cristiani, eroi e magici esseri fantastici. L’Irlanda è tutto questo: una favolosa combinazione di briosa bellezza e battute in un pub. D’altra parte c’è una buona ragione se l’intero pianeta è pieno di pub irlandesi.

irl 3Tenendo presente tutto ciò, forse non sorprende che l’Irlanda esaudisca una gamma così ampia di interessi. Chi è alla ricerca di escursioni avventurose con il vento tra i capelli, cimeli celtici e tipici pub fiddle-and-song sarà sazio e soddisfatto, ma lo sarà anche chi è alla ricerca di comodità, gastronomia di tendenza, attrazioni per famiglie o hotel eleganti. Il Paese è piccolo ma il suo impatto culturale in tutto il mondo continua ad essere enorme.

Il momento migliore per visitare l’Irlanda è in aprile, maggio e giugno, così come in settembre e ottobre. Anche se non ci sono mai certezze quando si parla di tempo irlandese, la primavera e l’autunno tendono ad essere relativamente miti e c’è meno affollamento di turisti (e prezzi più bassi) rispetto al picco dell’estate. Visitare l’Irlanda in inverno può significare temperature più fredde e alcune attrazioni chiuse, anche se la tranquillità può essere perfetta per esplorare sia le città che la campagna. Ci sono anche notevoli offerte sugli hotel quando si viaggia fuori stagione. Con una lunga storia, vivaci festival irlandesi, uno splendido scenario naturale, cibo fresco di fattoria e molti pub accoglienti, c’è qualcosa di nuovo da scoprire in qualunque periodo dell’anno si prevede di visitare l’Irlanda. Il meteo in Irlanda può manifestare tutte le stagioni in un solo giorno, quindi è quasi impossibile garantire il bel tempo, anche in piena estate. A proposito, le temperature estive non sono altissime quindi preparatevi con strati di vestiti. Le temperature più fredde le trovi da novembre a febbraio e di solito sono accompagnate da molta pioggia e giornate corte.

irl 1Le attività all’aria aperta come camminare sulle colline, sono consigliate per la primavera, l’estate e l’autunno. Tuttavia, la temperatura raramente scende al di sotto del punto di congelamento, quindi è improbabile che i visitatori vengano sorpresi da una tempesta di neve. In Irlanda può piovere fino a 225 giorni all’anno, ma è proprio questo che dà alle colline le loro famose sfumature verdi smeraldo, quindi assicuratevi di mettere in valigia le scarpe appropriate.

 

 

 

Rispondi