Il paese più grande del mondo: RUSSIA

Russia map 1.jpgIl paese più grande del mondo offre tutto, dalle città storiche e la campagna idilliaca alle ricchezze artistiche e poi i viaggi in treno epici e la vita notturna a base di vodka.

La Russia potrebbe non essere in cima alla lista delle destinazioni turistiche e invece dovrebbe esserlo. È uno dei paesi più straordinari al mondo, con una profondità quasi incomparabile di ricchezze culturali e storiche e paesaggi che hanno ispirato artisti e poeti per generazioni. Per tanto tempo, la Russia era off-limit a causa del sistema sovietico e molte persone, per motivi del tutto psicologici, la considerano ancora lontana, esotica e inaccessibile. La verità è che la Russia si è aperta, anzi spalanca e coloro che hanno fatto il grande passo e ci sono stati, tornano a casa con un meraviglioso bagaglio di ricordi, che siano le guglie scintillanti di San Pietroburgo, i favolosi palazzi degli zar o semplicemente l’ossessionante e unico paesaggio delle steppe.

rus 1Il più grande paese al mondo, la Russia costituisce un settimo della massa terrestre e si estende su otto fusi orari. Questa vasta area gli permette di confinare con più paesi che qualsiasi altro posto sulla terra, oltre a toccare ventidue corpi d’acqua e avere dodici mari entro i suoi confini. La sua vasta e complicata serie di paesaggi ha creato una miscela diversificata di quaranta parchi nazionali insieme alle sue quaranta riserve della biosfera UNESCO. Qui puoi trovare le più antiche montagne del mondo, gli Urali e il lago più profondo del mondo, il Lago Baikal.

rus 2Se antiche fortezze e cittadelle fortificate, palazzi luccicanti e chiese dall’aspett spettrale sono ciò che cerchi, concentrati sulla Russia europea. Qui, Mosca e San Pietroburgo sono le destinazioni da non perdere, depositi gemelli di sorprendenti tesori nazionali, energie politiche e creatività contemporanea. A breve distanza da queste città ci sono affascinanti città e villaggi storici, come Veliky Novgorod, Pskov e Suzdal, dove le vedute punteggiate di cupole a cipolla e fiancheggiate da cottage di pan di zenzero si adattano alla Russia rurale dell’immaginazione popolare.

rus 3Che tu sia un segugio culturale alla ricerca di ispirazione sulle orme di grandi artisti e scrittori o un appassionato di avventure alla ricerca di nuovi orizzonti da conquistare, la Russia offre ampiamente tutto questo. Leggi all’ombra dei giganti della letteratura, tra cui Tolstoj e Puskin, magari facendo una passeggiata nelle loro tenute di campagna. Sci o scalate di alte montagne nel Caucaso, trekking o rafting nella Repubblica dell’Altaj, escursioni sul Lago Baikal o scalate sul vulcano attivo in Kamchatka; il numero illimitato di possibilità vi farà girare la testa.

Le vaste distanze geografiche e le differenze culturali della Russia ci impongono di consigliarti di vedere la Russia come un insieme di territori distinti, ognuno dei quali merita attenzione separata. Invece di transitare via Mosca, prendi in considerazione il volo diretto verso un centro regionale come Rostov-sul-Don, Irkutsk o Ekaterinburg e inizia la tua avventura da lì. Con la comoda diffusione di ostelli e hotel in stile occidentale in tutto il paese e la facilità di prenotare treni e voli online, è semplice organizzare questo tipo di viaggio anche da soli.

rus 5Non mentiremo: la burocrazia e il disagio occasionale e l’inconveniente, in particolare lontano dai centri urbani in forte espansione, rimangono parte integrante dell’esperienza di viaggio russa. Tuttavia, un po’ di perseveranza sarà ampiamente ripagata: una delle grandi gioie del viaggio in Russia è nell’ospitalità sconfinata della gente.

Le più grandi città della Russia hanno una vita sociale paragonabile alla vivace scena di New York. Per quanto riguarda le arti, la Russia ha sempre occupato un posto di rilievo sulla scena mondiale. Il Teatro Bolshoi e la Pinacoteca Pushkin a Mosca, il Teatro Mariinsky e l’Hermitage di San Pietroburgo sono considerati alcune delle migliori istituzioni d’arte del mondo. Solo a San Pietroburgo ci sono 2.000 biblioteche, 221 musei, 80 teatri, 100 sale da concerto, 45 gallerie d’arte, 62 cinema e 80 discoteche e oltre 100 concerti, spettacoli e festival ogni anno.

La cucina russa ha molto da offrire, ma ti spiazza con un bel po’ di nomi sconosciuti. Se stai cercando di sfruttare al massimo le tue visite gastronomiche, fai qualche ricerca in anticipo sui piatti stagionali, così non dovrai mangiare il borscht (zuppa di barbabietola) ogni giorno. I ristoranti in posizione centrale avranno sicuramente personale di lingua inglese per aiutarti, ma se sei alla ricerca di un’esperienza locale è saggio essere preparati, soprattutto per evitare di ordinare qualcosa come la gelatina di carne per sbaglio. Sebbene anche questo possa essere un gusto acquisito.

rus 4A differenza della maggior parte dei paesi occidentali dove ordinare l’acqua del rubinetto in un ristorante è un affare comune, i russi certamente non bevono l’acqua del rubinetto. Non è raro nemmeno aprire il rubinetto e vedere acqua marrone. Non entriamo nello specifico ma diciamo che sicuramente l’acqua in bottiglia è l’unica potabile, anche se non devi preoccuparti di usare l’acqua del rubinetto per lavarti i denti. Se non si vuole sborsare soldi per l’acqua in bottiglia, bollire l’acqua del rubinetto può renderla sicuro da bere, anche se sarà ancora un po’ pesante.

Ci sono alcune cose da non fare quando si arriva in qualsiasi paese. La Russia sta diventando più rilassata nel corso degli anni, ma essendo una società abbastanza tradizionale, ci sono alcune regole e aspettative che le persone seguono. Ad esempio, se invitati in una casa russa, gli ospiti sono tenuti a seguire l’etichetta, come portare un piccolo regalo all’arrivo. Inoltre, il codice di abbigliamento è piuttosto importante nei teatri e in alcuni ristoranti. Nessuno ti impedirà di entrare, naturalmente, ma è meglio essere pronti al fatto che indossare i jeans in una folla di persone formalmente vestite potrà metterti a disagio. Inoltre, visitare le chiese ortodosse russe implica una serie di regole: le donne dovrebbero coprirsi la testa e indossare gonne lunghe (i pantaloni sono per lo più consentiti) e gli uomini dovrebbero indossare pantaloni lunghi e togliersi i cappelli.

rus 6Chi arriva in Russia e pensa che si congeli tutto l’anno avrà una sorpresa molto spiacevole all’arrivo. La Russia tende ad avere inverni freddi, ma le estati possono anche essere incredibilmente calde e umide, specialmente in città come San Pietroburgo. Certo, il tempo è difficile da prevedere, ma una comprensione generale del clima può essere incredibilmente utile quando si pianificano le attività. Se viaggi durante l’inverno, è più importante proteggersi dal bagnato, piuttosto che dal freddo. La neve nelle grandi città tende a sciogliersi subito dopo la caduta, trasformandosi in fanghiglia di melma, quindi mettere in valigia calzature appropriate e avere un cambio di calze a portata di mano saranno cose utilissime. Raccomandiamo di vestirsi a strati, così come è necessario portarsi cappotti caldi per le attività esterne, ma non esagerare con i cappelli di pelliccia – la tua identità di turista sarà facilmente individuabile.

Rispondi