St Marteen/St Martin: metà francese, metà olandese, metà il tuo paradiso

st marten map.jpgLa tua idea della vacanza perfetta include cibo delizioso, negozi duty-free eccezionali e spiagge meravigliose? Se è così, viaggiando a St. Martin / St. Maarten è un ottimo modo per andare. Tieni presente, tuttavia, che l’isola è una popolare destinazione turistica e le navi da crociera fanno regolarmente degli stop qui. Se sei alla ricerca della solitudine, vai altrove … o almeno nella parte francese dell’isola, che è più rilassata della metà olandese.

STM 1Gli olandesi e i francesi stabilirono piccoli insediamenti sull’isola nel 1630 e poco dopo unirono le forze per respingere gli assalitori spagnoli. Dopo aver raggiunto questo obiettivo nel 1644, decisero di dividere l’isola, anche se i confini esatti non furono stabiliti fino al 1817. Oggi questo è il più piccolo territorio al mondo ad essere governato da due nazioni sovrane. Commercianti olandesi, francesi e britannici e schiavi africani hanno portato le loro tradizioni, la loro cultura e le loro lingue.

La parte olandese dell’isola, è completamente diversa dalla parte francese. Con la sua vivace vita notturna, i numerosi centri commerciali tra cui negozi duty-free nella capitale Philipsburg, casinò di lusso, numerose unità condominiali e località disordinate, a volte può sembrare eccessivamente sviluppata e artificiale, ma troverete anche alcune spiagge tranquille e pittoresche intorno a Simpson Bay e Little Bay.

STM 3St. Maarten è l’unica isola caraibica con il 100% di negozi duty-free. A Philipsburg, oltre 500 negozi vendono articoli di lusso come pelletteria, elettronica, macchine fotografiche, abiti firmati, orologi e gioielli con sconti dal 25 al 50%. Marigot, dal lato francese, offre sconti simili su profumi, porcellane, cristalli, gioielli e vestiti. Gli sport acquatici sono grandiosi su entrambi i lati dell’isola, e numerosi operatori noleggiano barche, offrono spedizioni di pesca in acque profonde, o forniscono attrezzature per parasailing, sci nautico, windsurf o kayak. L’isola ha circa 40 siti di immersione e alcuni buoni snorkeling.

STM 2E le spiagge? I rapporti variano sul numero esatto, ma tutti sono d’accordo sul fatto che le spiagge di sabbia bianca su entrambi i lati dell’isola siano incantevoli. Conoscerai qual è la metà dell’isola secondo il codice di abbigliamento: modesta sul lato olandese, topless o nuda sul francese. Tra le migliori scelte vi sono Mullet Bay Beach e Maho Beach, note per il loro grande nuoto; Cupecoy Beach, con una splendida striscia di sabbia bianca sostenuta da scogliere di arenaria; e Dawn Beach, nota per le sue splendide albe. La baia di Orient sul lato francese è una spiaggia opzionale per l’abbigliamento.

STM 6.jpgAlloggi sull’isola vanno da megaresorts come Sonesta Maho Beach a piccole pensioni come The Horny Toad. Le tariffe di bassa stagione, da metà aprile a dicembre, possono essere pari a metà delle tariffe durante l’alta stagione.  I buongustai non guardano oltre il Grand Case di St. Martin per alcuni dei piatti migliori e più variegati dei Caraibi. Qui troverai un’enorme varietà di ristoranti francesi, italiani, vietnamiti e dell’India occidentale. Prova Il Nettuno se sei dell’umore per l’italiano, o Le Ti Coin creola per i sapori creoli.

L’evento annuale più popolare di St. Maarten è il suo Carnevale, che include sfilate, la principale coincide con il compleanno della Regina Beatrice dei Paesi Bassi, nonché le gare di calypso e spettacoli reggae. Si svolge a fine aprile e inizio maggio. Anche San Martin celebra il Carnevale, ma il loro si svolge durante la Quaresima. La regata Heineken di marzo è un’attrazione per gli appassionati di vela da tutto il mondo.

STM 4A St. Martin, cerca barbecue sulla spiaggia con bande d’acciaio e balli popolari sponsorizzati da alcuni dei resort più grandi. Molti bar e bistrot hanno spettacoli di musica dal vivo, principalmente reggae o pianisti. Non c’è il gioco d’azzardo sul lato francese, ma troverete una dozzina di casinò di fornai nella parte olandese. Il Casino Royale è il più grande di questi. Numerosi bar, tra cui il dance spot Boo Boo Jam, allineano le sabbie di Orient Beach.

Caldo ma temperato dal raffreddamento degli alisei, su quest’isola la temperatura media annuale è di 27 ° C, con una variazione di non più di due o tre gradi durante l’anno. Ombrelli o impermeabili leggeri sono comunque consigliati.

 

Rispondi